Panasonic lancia nuovi scanner professionali

Panasonic, tramite la propria divisione PSCEU ( Panasonic Systems Communications Europe), volta a migliorare la produttività e l’efficienza di professionisti ed aziende, annuncia la disponibilità di 2 nuovi scanner in formato A3, oltre che A4.

I nuovi KV-S8127 e KV-S8147 (questi i codici identificativi) assicurano un’incredibile velocità di scansione – pari rispettivamente a 120 e 140 pagine al minuto – e sono dotati di funzioni concepite per incrementare la produttività delle aziende, quali Auto-Preview e Auto-Rescan, software di gestione centralizzata remota ed elaborazione delle immagini integrata.
Entrambi includono un alimentatore automatico di documenti ad alta capacità che consente di acquisire, in modalità fronte-retro, fino a 750 fogli in A4 e 500 in A3. Con questi dispositivi è possibile acquisire simultaneamente, e in modo veloce e accurato, documenti di spessore, formato e lunghezza variabili, senza dover sostituire manualmente la carta o reimpostare di continuo i margini.

Carlos Osuna, Marketing Manager di Panasonic Communication Solutions, osserva: “In Panasonic siamo consapevoli del potenziale che questi nuovi modelli hanno in ottica di miglioramento delle operazioni aziendali e usiamo definire questo concetto con ‘potenza superiore’. Poter contare su un livello superiore di velocità, volume di scansione e affidabilità dello scanner significa avere più tempo a disposizione, maggiore efficienza operativa e produttività del personale. La serie KV-S81 apre davvero molte opportunità per le aziende”.

Con una produttività giornaliera che raggiunge i 100.000 fogli, i rulli a lunga durata (pari a 600.000 fogli), l’hardware ad elevata resistenza ed una semplicità estrema delle operazioni di manutenzione richieste, entrambi i modelli garantiscono un’affidabilità straordinaria, senza compromessi in fatto di prestazioni.
Per ulteriori informazioni sulla serie KV-S81 Panasonic, è possibile visitare il seguente link: Serie KV-S81

 

Fabrizio Paoletti

44enne affetto dalla....sindrome di Peter Pan, appassionato di tecnologia ed affascinato dalle molteplici opportunità offerte dal web