Balliamo tutti con Just Dance 2017! -Recensione-

Just Dance 2017 è il nuovo videogioco di intrattenimento che Ubisoft ha messo in commercio da qualche settimana, noi di TechDifferent abbiamo avuto modo di testarlo a fondo (su XBox One) e vi assicuriamo che avrete di che divertirvi con questo gioco.

L’interfaccia grafica è molto semplice e ricalca bene o male quella dei suoi predecessori offrendoci subito un menù, grazie al quale possiamo scegliere se competere in solitaria, con amici sulla stessa console o in multyplayer con amici e non sparsi per il mondo. Per giocare a Just Dance 2017 è necessario avere il Kinect (o Playstation Camera) oppure solamente lo smartphone; con il Kinect avrete la possibilità di registrarvi mentre vi esibite, mentre con l’applicazione per smartphone utilizzerete quest’ultimo come “sensore di movimento” che traccerà ed invierà al gioco i vostri movimenti appunto.

jd17

Lo smartphone (o gli smartphone in caso abbiate amici in casa) deve essere connesso alla stessa rete wireless della console; l’applicazione è anch’essa molto semplice ed intuitiva e va a sostituire il joystick anche per quanto riguarda la navigazione nei menù del gioco. Una volta che saremo pronti, basterà selezionare il brano preferito ed iniziare a ballare seguendo ed imitando l’alter ego sul TV; in alcuni brani ci sarà un gruppo di ballerini (fino a 4) e, se non avete amici a casa o online con cui divertirvi, il gioco permette di selezionare un/una ballerino/a. In caso di utilizzo dell’applicazione su smartphone, dovrete tenere il device nella mano speculare all’alter ego in TV, essa è riconoscibile da un guanto colorato.

Il gioco propone 40 nuovi brani e molti altri grazie ai tre mesi di prova gratuita di Just Dance Unlimited, ovvero un abbonamento che permette di avere a disposizione più di 200 brani tutti da ballare; per quanto riguarda i prezzi, ve li riporto di seguito:

  • 1 anno: 29,99€
  • 3 mesi: 9,99€
  • 1 mese: 4,99€

Passando ora al gameplay, è molto semplice, basta imitare il ballerino per accumulare più punti possibili ed eseguire combo di “Perfect” (ovvero movimenti sincronizzati al 100% con il ballerino) per guadagnare punti extra e poter così sbloccare avatar, battere gli amici se sfidati oppure salire nella classifica. Ottima la grafica che ripropone costumi personalizzati, ovvero adatti al brano in riproduzione; ad esempio, se mettiamo il brano “GhostBusters” vedremo i quattro ballerini vestiti come gli acchiappafantasmi, se sceglieremo un brano da discoteca, il/la ballerino/a avranno abiti diversi e più intonati alla location.

jdance17

Altra caratteristica interessante di questo gioco è che abbiamo anche la possibilità di cantare come in un Karaoke, infatti, quando avvieremo ogni brano, non solo si potrà ballare, ma apparirà anche il testo da pronunciare a ritmo.

Infine c’è anche una simpatica modalità, ovvero la Just Dance Machine in cui dovremo aiutare degli alieni a tornare a casa accumulando l’energia necessaria per il lungo viaggio; ma come fare per accumulare energia? Semplice, ballando ed inanellare più combo possibili.

justdance17

Personalmente mi sento di consigliare Just Dance 2017 a tutti perchè, credetemi, è un’ottimo passatempo, specialmente con amici; il gioco è ben fatto anche graficamente, a mò di fumetto, ed offre diverse modalità che vi ho appena elencato. L’unica pecca è il fatto che nel gioco, che ha un prezzo di circa 70€, ci siano pochi brani a disposizione e si debba fare un abbonamento per usufruire dell’intera libreria; ritengo che era più opportuno venderlo ad un prezzo inferiore di alcune decine di euro in virtù del fatto che bisogna per forza fare l’abbonamento poiché alla lunga le canzoni incluse stuferanno.

Per chi volesse acquistare il gioco, cliccando qui, verrete rimandati alla pagina dedicata di Amazon.

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.