Mynt, il trova oggetti bluetooth -Recensione-

Siete smemorati e non ricordate dove avete messo le chiavi dell’auto? Non trovate un determinato oggetto che magari usate spesso? Ci pensa Mynt, il localizzatore portatile che, tramite la connessione bluetooth, vi permetterà di trovare qualsiasi cosa a cui l’avete attaccato o inserito.

Partiamo dalla confezione che è molto piccola in quanto è una specie di portachiavi con all’interno ben due batterie di quelle piatte e circolari, due adesivi, un laccetto ed un gancio ad anello che può essere utilizzato come portachiavi ed infine il manuale d’istruzioni con la relativa garanzia; ovviamente troverete anche il Mynt.

Una volta inserita la batteria nel localizzatore, non dovrete fare altro che scaricare la relativa applicazione Android o iOS, e c’è anche l’applicazione per Mac; i relativi link per il download diretto li trovate sul sito del localizzatore cliccando qui.

Appena avrete scaricato l’applicazione non vi resta altro che attivare il bluetooth sul dispositivo su cui avete scaricato l’app ed aprirla per iniziare l’abbinamento, la rapida e semplice configurazione iniziale.

Come vedete dalla schermata potrete anche selezionare su cosa l’avete posizionato, infatti abbiamo diverse opzioni che vi elenco di seguito:

  • Chiavi
  • Animali
  • Carrozzina
  • Zaino
  • Valigia
  • Trolley
  • Auto
  • Portafogli
  • Borsa

Inoltre, sarà possibile anche attivare o meno l’allarme sul localizzatore, sullo smartphone e la durata del suono per ritrovarlo; potrete anche attivare il controllo da remoto se lo desiderate.

Nella schermata principale trovate come prima immagine l’oggetto a cui è abbinato il localizzatore, delle smart tips e la localizzazione sulla mappa, magari per ricordarsi dove avete parcheggiato l’auto oppure in caso di furto. Potrete anche accedere alle impostazioni tappando sull’ingranaggio in alto a destra, nelle quali potrete disabilitare il Mynt quando vi trovate a casa vostra o di un amico, potrete visionare le FAQ ed accedere direttamente dall’applicazione al supporto tappando il pulsante dedicato che vedrete.

Concludo dicendo che Mynt può anche essere utilizzato come telecomando per gestire slide sul Mac, musica e fotografie.

Personalmente lo sto utilizzando abbinato al portachiavi dell’auto e devo dire che fa il suo dovere senza problemi, l’unica pecca se proprio vogliamo è che le applicazioni siano in inglese anche se facilissime da utilizzare; quindi mi sento di consigliarlo anche perchè lo potete trovare ad un prezzo di circa 21.50€ su Amazon (utilizzate pure il pulsante dedicato appena sotto la schermata con i voti).

Mynt smart tracker

21.50€
9

Totale

9.0/10

Pro

  • Semplicità di utilizzo
  • Applicazione per Android/iOS e Mac
  • Funziona da portachiavi
  • Due batterie in dotazione
  • Qualità/Prezzo

Contro

  • Applicazione in inglese

Davide

Ho 39 anni, sono appassionato di tecnologia ed in particolar modo di Apple; ma non mi limito a quello, infatti vedrete tante mie recensioni di altri dispositivi e marche.